Student* con Disabilità, con DSA e Fasce deboli LE ELI-CHE

 

Student con Disabilità, con DSA e Fasce deboli  LE ELI-CHE

TUTTO QUELLO CHE STUDENT* CON DIFFICOLTÀ DEVONO SAPERE PER LAUREARSI NELLA NOSTRA UNIVERSITÀ

Referente: Prof.ssa Emilia Caronna - Delegata del Rettore per le Iniziative per studenti disabili e fasce deboli

Parma Vicolo dei Mulini 5

tel.0521 033554 - 0521 033571- 3290189240

 

 

 

 

DIRITTO ALLO STUDIO:

Legge 104/92

Legge 17/99

Legge 170/2010

Circolari MURST, MIUR, MUR su BES, ADHD

Risoluzione OMS: Spettro autistico

In trans (regolamento didattico di ateneo)

DIRITTO ALL’ISTRUZIONE

Costituzione italiana Convenzione ONU, New York, 2006 la nostra Università da 22 anni rende reali ed effettive le garanzie e le opportunità per conseguire titoli accademici, per prima la Laurea.

 

 

 

 

AMMISSIONE E ISCRIZIONE

per essere ammessi ad un Corso di Laurea è necessario tu sia in possesso di un diploma di Scuola superiore, la cosiddetta maturità, conseguita dopo 5 anni di studio; attestati o idoneità di frequenza conseguenti ai PEI, non sono validi per l’iscrizione all’Università.

 

 

 

 

 

 

ACCOGLIENZA E ORIENTAMENTO

prima di decidere il Corso di Laurea  a cui iscriverti, puoi incontrare la Delegata per le Iniziative per studenti con disabilità e fasce deboli e la Delegata per l’Orientamento ai corsi di studio, valutiamo insieme il percorso universitario più agevole e più adatto, anche pensando ad una futura attività lavorativa e in più ti diamo le informazioni su sussidi e strumenti tecnici e didattici, sugli interventi adeguati alle tue esigenze e sulla possibilità di un piano di studio individuale, per raggiungere gli obiettivi che ti dai.

 

 

DOCENTI DI RIFERIMENTO

ogni Dipartimento nomina un Docente come Tutor di riferimento che ti aiuta a risolvere nodi critici che si possono presentare; questi Tutor collaborano con la Delegata del Rettore con cui sono in costante contatto per trovare soluzioni ottimali.

 

 

 

 

 

TUTOR PARI

sono student* che partecipano ad un Bando che esce 1 volta l’anno, dichiarano la disponibilità ad affiancarti, fanno un Corso di formazione con il servizio Le Eli-Che, sono nominati con Decreto rettorale “Tutor pari”, svolgono una collaborazione remunerata per 200 ore e si prendono cura di te nel percorso di studi; da parte tua devi solo fare, da noi, la richiesta di avere un tutor.

 

 

 

 

 

MOBILITÀ ESTERNA

abbiamo un pulmino attrezzato anche per ragazz* in carrozzella per gli spostamenti nelle e fra sedi universitarie, un’organizzazione settimanale di prenotazione per concordare gli orari efficaci per la tua mobilità, abbiamo scooter elettrici monoposto per la persona con disabilità, servoscala, pedane, persino una carrozzella pieghevole. Da agosto 2020 abbiamo avuto in comodato d’uso un Doblò attrezzato dalla “Associazione Pulmino amico”

 

 

 

 

MOBILITÀ INTERNA E BARRIERE ARCHITETTONICHE

dentro i Dipartimenti ti devi muovere agevolmente; intanto è obbligatorio abbattere le barriere, anche se nei nuovi edifici o strutture di sevizio NON vanno costruite, ogni Anno Accademico si fa un piano articolato per abbattere quelle che, seppure in numero ridotto, sono ancora presenti negli edifici storici; c’è da parte dell’Ateneo una puntuale attenzione e se ne è sfuggita qualcuna comunicalo subito alla Delegata che si attiva con l’Ufficio tecnico per trovare soluzioni al problema, anche un “accomodamento ragionevole” come previsto dalla Convenzione ONU.

STRUMENTI INFORMATICI E NON

oggi ci sono molti strumenti informatici e non, per seguire le lezioni e studiare, scegliamo quello che ti può servire: computer, scanner, software specifici, dispositivi Braille, comunicatori alfabetici, Dragon ultima generazione, Poet-compact, lampade che ingrandiscono, auto e audiolettori, sintesi vocale, software per costruire mappe concettuali, registratori che con adattamento interfacciale, traducono fonemi in grafemi (utili specie ai sordi), tavolini regolabili, sedute adatte, leggii; ti viene assegnato in comodato d’uso quello che ti agevola nello studio, per tutto il tempo che ti serve.

 

 

 

INCLUSIONE

hanno cambiato il nome, prima era “integrazione”, cioè tutto ciò che possiamo fare per incontrarci in reciprocità e nel rispetto della “normale specialità” di ognuno: organizziamo corsi cogliendo opportunità che ci vengono offerte dal territorio. Organizziamo occasioni di dialogo, di incontri mirati, di momenti magici con favole, film, occasioni culturali e altro ancora…nostri fiori all’occhiello? Sport-ell-tutti, un sistema che abbiamo costruito con altre Istituzioni per orientarti a scegliere uno sport adatto a te, per “crescere” e divertirti assieme a tanti altri ragazz*con disabilità e non. Dal 2003 organizziamo corsi di LIS per studenti sordi e non, e corsi di LIS specifici per studenti di Medicina e chirurgia, corsi con CFU.